Emissioni gassose

Le emissioni in atmosfera costituiscono una matrice di rilevante importanza da sottoporre a controllo al fine della salvaguardia dell’ambiente e della salute umana.

Le aziende autorizzate ad emettere in atmosfera i contaminanti generati nelle loro lavorazioni e assoggettate ai relativi autocontrolli hanno la necessità di avvalersi di un laboratorio affidabile e competente che possa eseguire tutte le attività prescritte.

I servizi offerti si basano sui seguenti punti di forza:

  • affidabilità, accuratezza e qualità del risultato
  • esperienza e competenza pluriennale di tutto il personale tecnico
  • presenza costante su tutto il territorio nazionale
  • consulenza tecnica e customer service
  • ampia gamma di metodi e parametri accreditati Accredia UNI CEI EN ISO/IEC 17025
  • utilizzo delle migliori tecnologie per il campionamento e per l'analisi della matrice da caratterizzare

ATTIVITÀ

Il primo obiettivo di LabAnalysis è assicurare al Cliente la qualità della prestazione offerta. Ciò è possibile grazie alla costante crescita professionale dei propri collaboratori.

Il nostro Team di esperti è in grado di eseguire tempestivamente, grazie alle sedi operative e al personale tecnico presente su tutto il territorio nazionale, le seguenti attività:

  • Campionamento e analisi delle emissioni in atmosfera provenienti da qualsiasi tipo di impianto (chimico, petrolchimico, cementerie, termoelettrico, farmaceutico, produzione materie plastiche, piccoli e grandi impianti di combustione, ecc…), in particolare:
    • autocontrolli aziendali
    • caratterizzazione emissioni odorigene puntuali (applicazione della olfattometria dinamica secondo UNI EN 13725 per la determinazione della concentrazione di odori U.O.)
    • controlli interni di processo
    • caratterizzazione curva granulometrica polveri
    • verifica dei sistemi di campionamento a lungo termine per PCDD, PCDF e PCB secondo UNI CEN/TS 1948-5
    • prove di collaudo
    • caratterizzazione a monte/valle e verifica dei sistemi di abbattimento
    • rendimento termico
    • monitoraggio in continuo delle emissioni mediante unità mobile attrezzata con sistema FTIR per l’analisi dei parametri: CO, NO, NO2 (NOx), SO2, CO2, HCL, HF, NH3, H20, COT, O2
  • Caratterizzazione delle emissioni provenienti da impianti di compostaggio e bioessicazione (biofiltri)
  • Caratterizzazioni delle sezioni di prelievo con verifica dell’omogeneità e del punto di prelievo dei sistemi SME (ove previsto) ai sensi del par. 8.3 e 8.4 della UNI EN 15259

​UN TEAM SPECIALIZZATO: LA VERIFICA DEGLI SME

LabAnalysis vanta un team altamente specializzato e qualificato ai fini delle verifiche di qualità dei sistemi di monitoraggio in continuo delle emissioni (SME).

Nello specifico, in ottemperanza alla normativa ed alle norme tecniche vigenti, si eseguono le seguenti attività:

  • Verifica della qualità degli SME ai sensi della UNI EN 14181:
    • QAL2 – Secondo Livello di Assicurazione della Qualità
    • QAL3 – Secondo Livello di Assicurazione della Qualità
    • AST – Prova di Sorveglianza Annuale
  • Verifica della qualità degli SME ai sensi dell'Allegato VI alla Parte V del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i.:
    • Determinazione dell’indice di Accuratezza relativo (IAR)
    • Test di linearità
    • Taratura analizzatori in situ con misurazione indiretta delle polveri (taratura polverimetro)
    • Caratterizzazione emissioni per sostituzione SME
  • Ulteriori attività:
    • Verifica del convertitore catalitico NO2/NO ai sensi dell’Allegato C della UNI EN 14792

Campionamento ed analisi delle emissioni in atmosfera

LabAnalysis lavora quotidianamente e da più di 40 anni al fine di sviluppare le potenzialità del proprio Laboratorio in modo tale da poter garantire ai propri Clienti un servizio a 360 gradi in merito alla matrice indagata.

Ha un importante team di tecnici campionatori con competenze specifiche per la caratterizzazione delle emissioni in atmosfera provenienti dai punti di emissione (camini).

Le squadre, dedicate al solo campionamento della matrice aria, hanno dei livelli di professionalità ed esperienza superiori agli standard di mercato.

L’alta specializzazione dei tecnici fa sì che siano abituati a lavorare anche in condizioni “difficili” su grandi impianti come ad esempio inceneritori, centrali termoelettriche, grandi impianti di combustione, cementerie, raffinerie o acciaierie.

La dotazione strumentale a disposizione delle squadre di campionamento permette una flessibilità molto elevata nella programmazione degli interventi in campo. La numerosità degli strumenti è fondamentale nei casi in cui fossero programmate delle campagne particolari come le prove di collaudo o le caratterizzazioni dei punti di emissione da eseguire ai sensi della UNI EN 15259 (verifica di omogeneità del flusso e determinazione del punto di campionamento delle sonde SME).

È inoltre disponibile strumentazione per studi particolari quali le prove a monte delle linee di incenerimento (prelievi eseguiti con sonde resistenti ad alte temperature).

Altro campo in cui LabAnalysis è leader nazionale è relativo all’analisi in continuo dei parametri CO, NOx, SO2, O2, CO2, COT, CH4 eseguiti con analizzatori in continuo, selezionati tra i migliori sul mercato aventi le certificazioni previste dalle normative vigenti attestanti l’elevata qualità dei medesimi.

Sono altresì disponibili diverse unità mobili (Laboratori mobili coibentati con impianto elettrico e aria condizionata) con cabine di analisi costituite da sistemi di analisi in continuo CO, NOx, SO2, O2, CO2, COT.

LabAnalysis si distingue nel mercato offrendo un set analitico ampliato, rispetto allo standard, grazie ad uno speciale Laboratorio mobile che consente l’analisi a lettura diretta di HCl, HF, NH3, H2O, CO2, SO2, NO, NO2, CO, COTN2O, O2. Tale unità mobile, unica nel suo genere, possiede tra le diverse tecnologie un analizzatore FT-IR che consente l’analisi in continuo delle emissioni di parametri non analizzabili con altre tecnologie di uso comune.

Per questo motivo il nostro Laboratorio è leader anche nel campo dei controlli interni di processo, prove di collaudo, caratterizzazione dei sistemi di abbattimento.

Negli anni abbiamo acquisito inoltre un importante know-how nelle seguenti attività:

  • Campionamento ed analisi delle emissioni provenienti da impianti di compostaggio e bioessiccazione (biofiltri) normalmente sottoposti ad autocontrollo secondo quanto previsto dalle norme regionali (ove presenti) o linee guida (es. linee guida per il monitoraggio delle emissioni gassose provenienti dagli impianti di compostaggio e compostaggio e compostaggio e bioessicazione) dove grazie alle numerose cappe mobili disponibili possiamo caratterizzare diversi biofiltri in contemporanea.
  • Stima del rendimento termico, ottenuta dalla determinazione della potenza utile in entrata e in uscita da un impianto di combustione, secondo quanto previsto dalla norma UNI EN 303-5 dalle linee Guida del Gestore Servizi Energetici (GSE)Interventi di efficienza energetica relativi ad impianti alimentati a biomasse e bioliquidi” e “Procedura per la verifica del rispetto dei limiti di rendimento degli impianti a biomasse e bioliquidi”.

Verifica della qualità di sistemi di analisi in continuo emissioni (SME)

Uno dei fiori all’occhiello del nostro Laboratorio risulta essere sicuramente il servizio di verifica dei sistemi di analisi in continuo emissioni SME.

L’alta professionalità e l’esperienza dei nostri operatori coadiuvati dai project manager hanno portato LabAnalysis a diventare Leader storico in questo settore.

Il Cliente ha la possibilità di essere seguito dai nostri esperti per la progettazione delle attività, l'ottimizzazione delle prove in campo e anche nella fase post reporting.

La nostra azienda possiede una serie di Laboratori mobili e la migliore attrezzatura sul mercato e dispone di accreditamento Accredia UNI CEI EN ISO/IEC 17025 sia per i parametri sottoposti a verifica che per l’attività principale eseguita ai sensi della UNI EN 14181 (Verifica della qualità QAL2 ed AST).

Tra gli adempimenti prescritti dalla UNI EN 14181, offriamo anche il servizio di verifica QAL3 con emissione del relativo certificato (report QAL3).

Vengono inoltre eseguite la valutazione dell’indice di accuratezza relativo IAR e taratura dei sistemi di misurazione in continuo polveri (polverimetri) e i test di linearità previsti dall’Allegato VI alla Parte V del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i..

Grazie all'organizzazione, all'elevato numero di personale, alle unità mobili e agli analizzatori portatili P-AMS (EN 15267-4) a disposizione, garantiamo la copertura e sostituzione della misurazione degli SME, prevista ai sensi del par. 2.5 dell’Allegato VI alla Parte V del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i, in tempi particolarmente ridotti dall’attivazione.

Biometano

All’interno dell’area specialistica che si occupa della matrice Aria sono presenti nella nostra azienda una serie di esperti che si occupano del campionamento ai fini della caratterizzazione delle matrici biogas, biometano e fuel gas.

LabAnalysis è stato il primo laboratorio in Italia ad effettuare l’accreditamento sulla matrice biometano ed ha già eseguito diversi studi di caratterizzazione e di avviamento impianti di produzione, mettendo a punto dei metodi specifici per le determinazioni di composti di particolare interesse chimico.

Anche in questo caso la LabAnalysis possiede un parco strumenti all’avanguardia che consente ai nostri operatori di eseguire i campionamenti in qualità e sicurezza garantendo la rappresentatività del risultato, grazie anche alle verifiche in sito pre-post campionamento eseguite con analizzatori specifici a lettura diretta.

Per quanto concerne la matrice Biometano, il nostro Laboratorio ha seguito da subito lo sviluppo del mercato che ha portato i Gestori ad adempiere a nuove prescrizioni in merito agli autocontrolli. Infatti, proprio per i controlli prescritti siamo in grado di eseguire il campionamento e l’analisi di tutti i parametri previsti dalle specifiche norme UNI/TS 11537 “Immissione di biometano nelle reti di trasporto e distribuzione di gas naturale”, UNI EN 16723 “Gas naturale e biometano per l’utilizzo nei trasporti e per l’immissione nelle reti di gas naturale” e UNI/TR 11677 “Biometano per uso diretto in autotrazione”.

Sei interessato al servizio Emissioni gassose

Contattaci