AIASMAG n.11 - Articolo di Michela Gallo

Blog - 10 Agosto 2021
aiasmag-news-preview.png

Da oltre 40 anni l'Associazione Italiana Ambiente e Sicurezza (AIAS) è impegnata nello sviluppo della cultura e della sicurezza in tutti i luoghi di lavoro e di vita per una prevenzione efficace.

Dall'eredità dell'Informatore AIAS, nel 2018 nasce AIASMAG, il magazine concepito e realizzato come strumento nuovo, completo ed innovativo per diffondere la cultura della sicurezza, del benessere e della sostenibilità negli ambienti di vita e di lavoro.

Siamo felici di vedere pubblicato, nell'edizione di Luglio, l'articolo di Michela GalloHead of Food Contact and DSM di LabAnalysis Group - intitolato

Regolamento REACH:
una protezione in più per i consumatori

Qual è il quadro normativo che attualmente vieta l'uso del mercurio nei termometri per la misurazione della temperatura corporea? Qual è la disciplina in vigore per il rilascio di nichel da parte di orecchini o bigiotteria metallica? O ancora, quale può essere la Regolamentazione Europea che limita il contenuto di sostanze pericolose negli oggetti della nostra vita quotidiana? La risposta è naturalmente il Regolamento (CE) N. 1907/2006, chiamato comunemente REACH (Registration, Evaluation, Authorisation and restriction of CHemicals).

In questo articolo Michela Gallo offre un piccolo approfondimento e qualche dato molto interessante.

Tra ottobre 2017 e dicembre 2018, per esempio, è stato condotto un progetto pilota a livello europeo per verificare la compliance al Regolamento REACH in termini di SVHC candidate all'autorizzazione. I risultati?

  • il 13% dei prodotti di consumo ha mostrato almeno un superamento del limite
  • il 24% dei prodotti elettrici ed elettronici ha mostrato almeno un superamento del limite
  • il 3% di articoli edili per interni ha mostrato almeno un superamento del limite
  • il 25% di altri articoli in gomma e plastica ha mostrato almeno un superamento del limite

Vuoi leggere l'articolo completo?
Scaricalo qui: AIASMAG n.11

Per maggiori informazioni contattare
Michela Gallo - michela.gallo@labanalysis.it

Indietro