AIASMAG n.17 - Origini e caratterizzazione dei corpi estranei negli alimenti

Blog - 9 Agosto 2022
aiasmag-news-preview.png

Da oltre 40 anni l'Associazione Italiana Ambiente e Sicurezza (AIAS) è impegnata nello sviluppo della cultura e della sicurezza in tutti i luoghi di lavoro e di vita per una prevenzione efficace.

Dall'eredità dell'Informatore AIAS, nel 2018 nasce AIASMAG, il magazine concepito e realizzato come strumento nuovo, completo ed innovativo per diffondere la cultura della sicurezza, del benessere e della sostenibilità negli ambienti di vita e di lavoro.

Siamo felici di vedere pubblicato, nell'edizione di Luglio 2022, l'articolo di Michela Gallo - Head of Food Contact and DSM di LabAnalysis Group - intitolato

Corpi estranei in alimenti:

possibili origini e modalità di caratterizzazione

Cosa si intende per “corpo estraneo”? Quali i rischi e quali i danni che può causare? Da dove ha origine il rischio di contaminazione e come è possibile intervenire? Lo spiega Michela Gallo, con approfondimenti sulla derivazione dei corpi estranei negli alimenti e le modalità attraverso cui è possibile bloccarli.

Per qualsiasi consumatore è inaccettabile trovare negli alimenti elementi indesiderati, a prescindere dalla loro natura endogena o esogena rispetto al prodotto. Quando ciò accade, avviene una segnalazione, sia a livello Europeo, sia a livello nazionale. In Italia, negli ultimi mesi, sono state trovate porzioni di plastica e frammenti metallici e di vetro in diversi prodotti, ad esempio.

Bloccare la contaminazione è difficile, poiché le cause sono molteplici: dal fattore umano, al fattore ambientale relativo agli spazi, alle macchine alimentari, ma anche al packaging e ai sistemi di trasporto. Le tecnologie applicabili per contrastare il fenomeno, però, sono altrettanto varie.

Vuoi sapere quali sono? Leggi l’articolo completo!
Scaricalo qui: AIASMAG n.17

 

Per maggiori informazioni contattare
Michela Gallo - michela.gallo@labanalysis.it

Indietro